SANT’AGOSTINO

SANT’AGOSTINO – TEGASTE ( ALGERIA ) 13 NOVEMBRE 354 – IPPONA 28 AGOSTO 430.

S. AGOSTINO, APPRODO SPIRITUALE PER I CRISTIANI DI OGNI ANGOLO DEL MONDO , MA ANCHE UOMO E SANTO DEL PASSATO CHE ESPRIME L’OGGI E IL DOMANI DEL TRAVAGLIO IN CUI VERSA CIASCUNO DI NOI, FINCHE’ L’INQUIETUDINE NON APPRODERA’ ALLA VERITA’ CHE TRAVALICA IL TEMPO E L’EFFIMERO. LA RAPPRESENTAZIONE PLASTICA DEL SUO TORMENTATO PERCORSO VERSO LA FEDE, E’ MAGNIFICAMENTE DISPIEGATA NEI SUOI SCRITTI , DI CUI ” LE CONFESSIONI ” COSTITUISCONO LA RIFLESSIONE AUTOBIOGRAFICA CHE ESPLORA ACUTAMENTE LA STORIA DEL SUO LUNGO TORMENTO INTERIORE CHE SI INCHINERA” ALLA GRAZIA DELLA FEDE.

SANT'AGOSTINO, APPRODO SPIRITUALE PER I CRISTIANI DI OGNI ANGOLO DEL MONDO , MA ANCHE UOMO E SANTO DEL PASSATO CHE ESPRIME L'OGGI E IL DOMANI DEL TRAVAGLIO IN CUI VERSA CIASCUNO DI NOI, FINCHE' L'INQUIETUDINE NON APPRODERA' ALLA VERITA' CHE TRAVALICA IL TEMPO E L'EFFIMERO.
http://euenigma.altervista.org/medaglie-religiose/nggallery/i-santi/SANT’AGOSTINO-

IL SUO LENTO PORTARSI SULLA STRADA DEL CRISTIANESIMO , IN UN INCESSANTE ANELITO DI VERITA’ ALLA RICERCA CONTINUA E CONTRADDITTORIA DEL SENSO PROFONDO DELLA VITA, SI ABBEVERA SIN DALL’INFANZIA DELL’ESSERE FIGLIO DI UNA MADRE FERVENTEMENTE CRISTIANA , MONICA, VENERATA COME SANTA DALLA CHIESA CATTOLICA. LA FEDE MATERNA , TUTTAVIA , NON FECE SUBITO BRECCIA NEL GIOVANE AGOSTINO , CHE SE NE DISCOSTO’ DURANTE IL PERIODO DEGLI STUDI FILOSOFICI CHE LO VIDERO PRIMEGGIARE IN CAPACITA’ INTELLETTIVA , MA ANCHE IN CONDOTTA LIBERTINA , TUTTA DEDITA AI PIACERI TERRENI . LA SUA VITA DI STUDIO , IN QUEL TEMPO , SI DIVIDEVA TRA CARTAGINE E ROMA, DOVE IL MANICHEISMO LO AVEVA CONQUISTATO SIN DALL’ETA’ DI 29 ANNI…

FINCHE’ L’INCONTRO CON IL VESCOVO DI MILANO S. AMBROGIO , COSTITUIRA’ IL GANGLIO DI CONNESSIONE TRA LA SUA INQUIETUDINE INTERIORE E LA RITROVATA FEDE CRISTIANA IN LUI PER MOLTI ANNI SOPITA: DAL VESCOVO DI MILANO AGOSTINO RICEVERA’ IL BATTESIMO NELLA CITTA’ DI MILANO DOVE SI ERA TRASFERITO , E TRA LORO SI INSTAURERA’ UNA PERFETTA SINTONIA SPIRITUALE , ISPIRATA DA IDEALI DI FEDE CHE FURONO TRASCRITTI CON TOCCANTI E APPASSIONATE CITAZIONI NELLA SUO TESTO PIU’ CONOSCIUTO , LE CONFESSIONI , CON IL QUALE TRASMETTERA’ AI POSTERI UN’OPERA DI FORMIDABILE POTENZA ESPRESSIVA A CUI ATTINGERE IN UN PROCESSO DI CRESCITA E DI RECUPERO VALORIALE.

MA I RISVOLTI DELLA SUA VITA GLI IMPORRANNO ULTERIORI SCELTE , ANCHE INASPETTATE: INFATTI , DOPO LA MORTE DELLA MADRE ( 387 ) E LA CESSIONE DI OGNI SUO BENE , EGLI TORNA IN AFRICA DOVE VERRA’ ACCLAMATO DAL POPOLO E PROCLAMATO POI VESCOVO ( IPPONA, 396 ) , UFFICIO CHE ACCETTERA’ SUO MALGRADO E CHE ONORERA’ INSTANCABILMENTE PER MOLTI ANNI SINO AL SUO TRAPASSO NEL 430. NEL FRATTEMPO , LA RICCHEZZA DELLA SUA VITA SPIRITUALE AVEVA LASCIATO UN SEGNO INDELEBILE: SI RICORDA L’ORDINE DEGLI AGOSTINIANI CHE OFFRONO SOCCORSO E CARITA’ IN OGNI ANGOLO DEL MONDO , NONCHE’ LE NUMEROSE OPERE DI ALTO VALORE APOLOGETICO TRAMANDATE DA SANT’AGOSTINO ALLE SUCCESSIVE GENERAZIONI, IMPEGNATO COME ERA NELLA CONFUTAZIONE DELLE ERESIE.

MA LE COSCIENZE COLLETTIVE SONO STATE SCOSSE ED ESTASIATE DA QUELLA GIA’ CITATA SUA OPERA, LE CONFESSIONI , LA CUI LETTURA E’ ACCESSIBILE A CHIUNQUE VOGLIA INTRAPRENDERE UN PERCORSO DI INTROIEZIONE MISTICA DEI VALORI CRISTIANI DI UN UOMO , UN SANTO , AGOSTINO , CHE APRE CUORE E ANIMO OFFRENDOLO FULGIDAMENTE ALLA LETTURA DI OGNI COMUNE MORTALE E DI TUTTI COLORO, E SIAMO LA MAGGIORANZA , CHE CERCANO FUORI DI LORO CIO’ CHE E’ DENTRO DI LORO. GLI AFORISMI DI SANT’AGOSTINO SONO SORPRENDENTI NELLA LORO SAPIENZA E GENIALI NELL’ACUTO DISCERNIMENTO DI VERITA’ SOVRAPPONIBILI ALL’ODIERNA REALTA’ , LASTRICATA COME E’ DALLE SUE FRASI CELEBRI. LE SPOGLIE DEL SANTO SONO CUSTODITE NELLA BASILICA DI S. PIETRO IN CIEL D’ORO A PAVIA , CITTA’ DI CUI E’ SANTO COMPATRONO DAL 2007.

error: Content is protected !!