SAN CRISTOFORO

IL CULTO DI SAN CRISTOFORO ( DAL GRECO  PORTATORE DI CRISTO ) E ORIGINE DA UNA LEGGENDA RISALENTE AL SECOLO X CHE CI NARRA COME UN UOMO DI NOTEVOLE ALTEZZA, DI NOME REPROBUS ( IN ALTRE TESTIMONIANZE CHIAMATO ADOCINO ) SCHIVO E SOLITARIO , MENTRE LAVORAVA COME TRAGHETTATORE SUL FIUME LICIA NEL BOSCO DI CUI ERA PADRONE , SI IMBATTE’ IN UN GIOVINETTO CHE GLI CHIESE DI FARSI TRAGHETTARE SULL’ALTRA SPONDA DEL FIUME.
SAN CRISTOFORO

IL CULTO DI SAN CRISTOFORO ( DAL GRECO PORTATORE DI CRISTO ) E ORIGINE DA UNA LEGGENDA RISALENTE AL SECOLO X CHE CI NARRA COME UN UOMO DI NOTEVOLE ALTEZZA, DI NOME REPROBUS ( IN ALTRE TESTIMONIANZE CHIAMATO ADOCINO ) SCHIVO E SOLITARIO , MENTRE LAVORAVA COME TRAGHETTATORE SUL FIUME LICIA NEL BOSCO DI CUI ERA PADRONE , SI IMBATTE’ IN UN GIOVINETTO CHE GLI CHIESE DI FARSI TRAGHETTARE SULL’ALTRA SPONDA DEL FIUME. IL TRASPORTO DEL BAMBINO SI RIVELO PARTICOLARMENTE FATICOSO E DEBILITANTE NONOSTANTE LA CORPORATURA ROBUSTA DEL GIGANTE. IN REALTA’ SULLE PROPRIE SPALLE EGLI CONDUCEVA IL FIGLIO DI DIO, GESU’ , E IL MONDO INTERO, COME GLI RIVELO’ IL FANCIULLO STESSO.

IL CULTO DI SAN CRISTOFORO ( DAL GRECO  PORTATORE DI CRISTO ) E ORIGINE DA UNA LEGGENDA RISALENTE AL SECOLO X CHE CI NARRA COME UN UOMO DI NOTEVOLE ALTEZZA, DI NOME REPROBUS ( IN ALTRE TESTIMONIANZE CHIAMATO ADOCINO ) SCHIVO E SOLITARIO , MENTRE LAVORAVA COME TRAGHETTATORE SUL FIUME LICIA NEL BOSCO DI CUI ERA PADRONE , SI IMBATTE’ IN UN GIOVINETTO CHE GLI CHIESE DI FARSI TRAGHETTARE SULL’ALTRA SPONDA DEL FIUME.

QUESTA NARRAZIONE , DI CUI NON SI CONOSCE L’ORIGINE ( OVVERO SE IL NOME ABBIA DATO LUOGO ALLA LEGGENDA O L’ICONOGRAFIA DI SAN CRISTOFORO CON GESU’ IN SPALLA POSSA AVERLO SUGGERITO ) LO HA RESO OGGETTO DI VENERAZIONE E DI PATROCINIO PER VIAGGIATORI , PELLEGRINI , AUTISTI , RACCOGLIENDO ADEPTI E FEDELI DA ORIENTE AD OCCIDENTE ( MOLTO FU INVOCATO ANCHE NEL PERIODO DELLA PESTE ). IL CULTO DI SAN CRISTOFORO SI AFFERMO’ PRIMA DI TUTTO IN ORIENTE GIA’ DAL SECOLO V, TANTO CHE LA SUA IMMAGINE VIGOROSA DI GUERRIERO CON CINOCEFALIA ( ASPETTO DALLA TESTA DI CANE ) VIENE FATTA DA ALCUNI CRITICI RISALIRE AL MITO EGIZIO DEL DIO ANUBIS O ERMETE E ERACLE.

IL CULTO DI SAN CRISTOFORO ( DAL GRECO  PORTATORE DI CRISTO ) E ORIGINE DA UNA LEGGENDA RISALENTE AL SECOLO X CHE CI NARRA COME UN UOMO DI NOTEVOLE ALTEZZA, DI NOME REPROBUS ( IN ALTRE TESTIMONIANZE CHIAMATO ADOCINO ) SCHIVO E SOLITARIO , MENTRE LAVORAVA COME TRAGHETTATORE SUL FIUME LICIA NEL BOSCO DI CUI ERA PADRONE , SI IMBATTE’ IN UN GIOVINETTO CHE GLI CHIESE DI FARSI TRAGHETTARE SULL’ALTRA SPONDA DEL FIUME.

IL MARTIRIO DI SAN CRISTOFORO INIZIO’ DOPO LA SUA CONVERSIONE AL CRISTIANESIMO , QUANDO ENTRATO NELL’ ESERCITO IMPERIALE INIZIO’ LA SUA OPERA DI DIVULGAZIONE DELLA RELIGIONE CRISTIANA CONVERTENDO E ACCOGLIENDO ADEPTI NELLE SUE FILA. FU DENUNCIATO , TORTURATO CON VERGHE E FRECCE , ARSO VIVO E DECAPITATO. LA RAFFIGURAZIONE GIGANTESCA DI SAN CRISTOFORO LA SI RINVIENE SULLA FACCIATA DI MOLTE CHIESE, QUALE EFFIGE ETERNA DI SANTITA’ E MARTIRIO.

http://euenigma.altervista.org/san-cristoforo/

error: Content is protected !!